1. E' disponibile il nuovo Calendario Kia Club Italia 2019, clicca qui per maggiori informazioni
  2. Nuova sezione dedicata alla guide, tutorial e altri articoli utili. Visualizza le guide e i tutorial del nostro club

Chi prova per primo?

Discussione in 'Foto e filmati' iniziata da Gyus80, 3 Gen 2016.

  1. Gyus80

    Gyus80 Utente famoso

    Messaggi:
    5,528
    "Mi Piace" ricevuti:
    47
    Registrato:
    29 Set 2018
    Provincia:
    NO
    Kia:
    Rio
    Motorizzazione:
    1.2
    Anno:
    2012
     
  2. OlsenSylt

    OlsenSylt Utente attivo

    Messaggi:
    303
    "Mi Piace" ricevuti:
    85
    Registrato:
    18 Set 2014
    Provincia:
    BO
    Kia:
    Soul
    Motorizzazione:
    1.6 CRDi Automatica
    Anno:
    2014
    Io no di certo, comunque ho letto su questa soluzione e ho scoperto che per chi non volesse fare esperimenti anche con i materiali occorrenti, esiste un kit completo ed è reperibile in rete a circa 350/400 euro corredato da cella di elettrolisi (da ordinare sulla base della cilindrata del motore), gorgogliatore, valvola di non ritorno per il gas, alimentatore, cavetteria e tubi, fusibile, chip EFIE di controllo idoneo per il modello di auto. Rimane fuori solo il connettore ODBII, che va acquistato a parte e costa una decina di euro..

    Il kit HHO deve essere accoppiato correttamente alla centralina elettronica che aiutata dal chip EFIE regola in continuazione l’immissione di benzina rilevando la quantità’ di ossigeno in uscita tramite le sonde lambda.

    La migliore efficienza del motore si ha perché brucia meno benzina, sostituita da un altro carburante (H2) che ha un potere esplodente maggiore e quindi il motore fa meno “fatica” a funzionare.
    Il motore funziona bene a bassi regimi, ma appena si chiede potenza va in affanno perché il chip forza la centralina ad immettere meno benzina di quella necessaria.
     
  3. Gyus80

    Gyus80 Utente famoso

    Messaggi:
    5,528
    "Mi Piace" ricevuti:
    47
    Registrato:
    29 Set 2018
    Provincia:
    NO
    Kia:
    Rio
    Motorizzazione:
    1.2
    Anno:
    2012
    Quindi potremmo avere una miscela magra ed innalzamento delle temperature in condizioni d'uso gravose?
     
  4. OlsenSylt

    OlsenSylt Utente attivo

    Messaggi:
    303
    "Mi Piace" ricevuti:
    85
    Registrato:
    18 Set 2014
    Provincia:
    BO
    Kia:
    Soul
    Motorizzazione:
    1.6 CRDi Automatica
    Anno:
    2014
    Concordo sulla miscela magra, nei sistemi ad iniezione per risparmiare si deve ingannare il debimetro tramite il chip EFIE che va ad integrare la programmazione della centralina, modificando l’anticipo e riducendo la quantità di benzina immessa tramite la porta OBDII.

    Non credo che ci siano innalzamento delle temperature in quanto la vettura così modificata non riesce ad andare in condizioni gravose.

    Alcuni sostengono che si dovrebbe aggiungere anche un essicatore per evitare che il vapore prodotto possa andare nel motore provocando danni.

    Un dubbio è il seguente: non è che si riducono i consumi perché quando si installa la cella elettrolitica si mappa la centralina per avere una miscela più magra da bruciare? Cioè la centralina fa iniettare meno benzina nei cilindri così che ci sia una combustione più magra e si produca più ossidi di azoto e quindi si scaldi più il motore.
     
    A Gianluca88 piace questo elemento.
  5. Gyus80

    Gyus80 Utente famoso

    Messaggi:
    5,528
    "Mi Piace" ricevuti:
    47
    Registrato:
    29 Set 2018
    Provincia:
    NO
    Kia:
    Rio
    Motorizzazione:
    1.2
    Anno:
    2012
    Le teorie sono molte...sarebbe bello avere modo di sperimentare...temperature alte=Nox alto...almeno sulle caldaie è così;)
     
  6. tommolo79

    tommolo79 Utente famoso Membro dello Staff Moderatore globale

    Messaggi:
    4,871
    "Mi Piace" ricevuti:
    827
    Registrato:
    3 Gen 2015
    Provincia:
    Roma
    Motorizzazione:
    Cee'd sw
Sto caricando...

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.