• Nuova sezione dedicata alla guide, tutorial e altri articoli utili. Visualizza le guide e i tutorial del nostro club

GESTIONE DI UN PROBLEMA DI UN NEO-CLIENTE DA PARTE DI UNA CONCESSIONARIA (A LIETO FINE)

Massimiliano Balducci

Neoiscritto
Registrato
2 Lug 2018
Messaggi
11
Punteggio reazioni
9
Provincia
Roma
Kia
Rio
Anno
2018
Salve a tutti, come accennato nella mia presentazione, scrivo da Roma e sono un neo-possessore di una Kia Rio 1.4 CRDI (77 CV).


Nei primi messaggi che ho scritto su questo interessantissimo Forum dicevo “neo-(s)fortunato possessore” in quanto ho avuto un problema al motore appena varcato il cancello della concessionaria ove avevo ritirato la vettura.


Ora finalmente il problema è stato risolto positivamente (dopo ben due settimane, nelle quali non ho potuto utilizzare la macchina nuova, appena ritirata, a causa del suddetto guasto), ma ci tengo a raccontarvi il mio inizio “(dis)avventuroso” con Kia (forse dovrei parlare di “Odissea” anziché di “disavventura”), per evidenziare sia gli aspetti positivi che quelli negativi di tutta la vicenda.


La vettura è “nuova” (in realtà a kmØ), immatricolata a fine Aprile, acquistata il 21/05/2018 (presso una concessionaria di Roma di cui, per il momento, preferisco non fare il nome), saldo pagato il 13/06/2018 e automobile consegnata soltanto il 22/06/2018 (dopo 10 giorni!) per ragioni incomprensibili, dato che mi era stato detto, all’atto dell’acquisto, che la vettura era pronta per la consegna; 10 giorni durante i quali dalla concessionaria hanno addotto, giorno per giorno, i motivi meno credibili che io abbia sentito in vita mia, tra cui:

  • L’incasso dell’assegno circolare (con cui ho versato il saldo), che in realtà, a differenza degli assegni bancari, viene accreditato il giorno successivo al deposito, quindi non ha senso che il venditore dichiari di dover aspettare l’accredito per giorni e giorni (a meno che non dipenda dal venditore stesso, che in banca a depositare il mio assegno c’è andato dopo una settimana, … ma mi pare poco probabile);
  • il passaggio di proprietà (che comunque, a tutt’oggi, non è stato ancora finalizzato, ma è stata solo presentata la relativa pratica presso un’agenzia ACI, per fare la qual cosa ci vogliono 10 minuti se ci va un qualsiasi cittadino come me, ma probabilmente meno se considerando anche che le concessionarie hanno delle agenzie convenzionate che svolgono queste pratiche in tempo reale);
  • La preparazione per la consegna, che in realtà nel caso delle kmØ (essendo stata già fatta la deceratura, la rimozione delle pellicole protettive etc.), consiste solo in un controllo generale del veicolo (con breve prova su strada, che probabilmente non è stata fatta correttamente), del motore, del livello dei fluidi, freni etc. … e lavaggio … tutte cose che possono essere fatte, se fatte bene, in 2 ore al massimo;
  • Il lavaggio (ma non dovrebbe essere compreso nella preparazione per la consegna? … e comunque …ci vuole un’intera giornata per lavare una macchina??!!);
  • … varie ed eventuali …

… mi pareva di sentire le scuse di quella canzone di “Elio e le storie tese” … qualcuno la ricorda? … “Mio padre è rimasto chiuso in un autolavaggio … etc. etc. …


Comunque, finalmente, mi hanno dato l’appuntamento per il ritiro, dopo 10 giorni di penosa attesa!!

… appuntamento alle 17 del 22 Giugno in concessionaria … si peccato che hanno omesso di specificare che la vettura era stata portata (sempre per ragioni a me ignote) in una sede diversa da quella presso cui l’avevo acquistata!! (la concessionaria ha 6 sedi tra Roma e dintorni)

Fortuna che mi ero fatto accompagnare (e con quasi un ora di anticipo rispetto all’appuntamento), perché altrimenti con i mezzi pubblici e con il traffico di Roma, specialmente il venerdì pomeriggio, non sarei mai arrivato in tempo (neanche prima della chiusura delle 18).

Siamo quindi fortunatamente arrivati presso la sede della consegna appena comunicatami in perfetto orario (16.50) e mi hanno messo in attesa perché (dicevano) stavano consegnando altre vetture …

… morale della favola un ora e mezza di attesa! … con mio suocero (che mi aveva accompagnato, insieme ai miei due figli, di cui al più piccolo, di 3 anni, nel frattempo era venuta la febbre alta …) che iniziava a scalpitare perché aveva un altro impegno, ma al tempo stesso, vista la poca affidabilità dimostrata fino a quel momento dalla concessionaria, non si fidava a lasciare i bambini (specialmente il piccolo con la febbre) ..


Fatto sta che, passate abbondantemente le 18 (orario di chiusura dell’officina e delle consegne) mi hanno finalmente consegnato la vettura. Spiegazioni di routine, giretto nel parcheggio con l’addetto alle consegne. Saluto l’addetto, monto il seggiolino nella macchina nuova, metto i bambini in macchina, saluto mio suocero, e via!

Mi immetto sul GRA (la concessionaria è a poche centinaia di metri dal raccordo di Roma), accelero appena un pochino e … UUOOOPPFF …il motore perde improvvisamente giri, si accende la spia motore e il motore va in protezione:


calo improvviso di potenza e regime limitato a non più di 2.700 giri/min.


È così che, immediatamente dopo la tanto sospirata e sofferta consegna, appena uscito dal cancello della concessionaria, mi ritrovo con un problema al motore potenzialmente serio!!! Tra l’altro in una situazione al contorno decisamente spiacevole (i bimbi in macchina, di cui uno con la febbre, il grande raccordo anulare di Venerdì pomeriggio con un traffico ad alto scorrimento notevole!!)


Imbocco il primo svincolo utile per fare inversione e tornare in Concessionaria, dove arrivo meno di 10 minuti dopo esserne uscito.


Nel frattempo purtroppo essendo le 18.30 passate, l’officina è chiusa e deserta, come anche l’area consegne.


Restano solo i venditori, ma quelli Kia sono impegnati …


Mi indirizzano verso un Venditore di un altro marchio (ignoro quale … la Concessionaria ha anche Peugeot, Citroen e diverse altre case), che fa un giro di prova (a non più di 15-20 km/h!!), insieme a me (ma guidando lui ), nel parcheggio e per poche centinaia di metri in una stradina secondaria che fa un giro nei pressi della sede …

La spia nel frattempo si è spenta e il venditore, si guarda bene dal provare a spingere minimamente più del minimo sull’acceleratore (!!), rimanendo sempre sotto i 2.000 giri/al minuto.


Alla mia richiesta di provare ad accelerare il venditore, trattandomi come un idiota, inizia un discorso farneticante sul fatto che io mi dovrei aggiornate sulle evoluzioni tecniche dei motori (???) e che “i motori moderni” hanno il massimo rendimento a non più di 2.000 giri/min. (??!!!)

Insisto ma mi dice che il motore si rovinerebbe perché “non sono motori fatti per andare a più di 2.000 giri” (??!!!), insisto ancora e gli faccio notare che, quel motore, ha la potenza massima a 4.000 giri/min., sbotta a ridermi in faccia dicendo che quella è solo la potenza e che “quello che conta veramente” è la coppia massima e che “questi nuovi motori” ce l’hanno a 1.000-1.500 giri, … ribadisco che mi pare alquanto strano che un motore che ha la potenza massima a 4.000 giri non riesca a superare i 2.700 giri neanche in pianura e con marce basse anche se avesse la coppia massima a 1.000 giri/min. (cosa peraltro non vera, come si può verificare dalla scheda tecnica qui: https://www.kia.com/content/dam/kwc...ia-Italy-Rio-Specifications-February-2017.pdf), mi sento preso in giro, ma, poiché ho urgenza di trovare una soluzione al problema, insisto comunque chiedendogli cortesemente di provare ad accelerare almeno un po’;

mi risponde che non può perché il motore è in rodaggio e quindi non può accelerare oltre i 2.000 giri altrimenti si rovinerebbe, ribatto che il suo collega che me l’ha consegnata mi ha esplicitamente detto che il motore è già rodato e quindi non sono richieste accortezze particolari.

Il venditore afferma che il collega si è sbagliato, inizio ad innervosirmi, ma mantengo la calma serafica esteriore e gli faccio notare che, in effetti, non fidandomi del suo collega, io stesso, prima di uscire dal parcheggio della concessionaria, mi ero andato a cercare sul manuale quali fossero le accortezze da avere durante i primi km.

Gli ripeto ciò che c’è scritto sul manuale e cioè che, durante i primi 1.000 km bisogna cercare di mantenere un regime variabile tra i 2.000 ed i 4.000 giri/min.

Ometto di fargli notare che sono un ingegnere meccanico e che per anni ho lavorato nel settore “automotive”, facendo corsi di formazione sui motori ai meccanici, agli accettatori e ai venditori come lui (anche se non mi è mai capitato di incontrarne di così cret@@ni … cosa che ovviamente non gli ho confessato), ma mi limito a dirgli, ironicamente, che ho guidato decine e decine di vetture con propulsori simili (Turbo-diesel, common rail, iniezione diretta), di cilindrate dai 1.300 ai 2.200 ed è la prima volta in 15 anni che me ne capita uno che si “rovina” oltre i 2.000 giri e che non supera i 2.700.


Mi ribadisce che sono io a dovermi aggiornare perché i motori moderni sono diversi rispetto a quelli a cui sono abituato …


Senza parole, contrariato, umiliato (peraltro davanti ai miei figli) e molto preoccupato per il rischio che il motore mi possa abbandonare nei 20 km circa che mi separano da casa, lasciandomi per strada con i bimbi (di cui uno con la febbre), ribatto solo che comunque la spia si era accesa e questo è un dato di fatto!


Mi lascia nel parcheggio e mi dice di stare tranquillo e che se voglio, per scrupolo, nei giorni successivi la posso portare in assistenza per un controllo.

Me ne vado amareggiato per il pessimo “trattamento”, mi riavvio verso il raccordo e appena sulla corsia di accelerazione per reimmettermi … provo ad accelerare, ma il motore non va, pochissima potenza, accelerazione quasi nulla e regime limitato a 2.700 circa, si riaccende la spia.


A quel punto decido di arrivare fino a casa comunque anche perché non posso fare altro, al piccoletto la febbre sta salendo a vista d’occhio, ha i brividi e devo portarlo urgentemente a casa. Arrivato a casa e messo “in salvo” il piccoletto dalla mamma che era già abbondantemente in pensiero, provo ad andare dal distributore di carburante di fiducia accanto a casa e faccio un pieno di Diesel alta qualità (nel sospetto che, presso la concessionaria, avessero fatto un rifornimento di Gasolio “sporco” che potesse aver parzialmente intasato gli iniettori) e nella vana speranza che un pieno di “Gasolio buono” potesse diluire eventuali impurità.


Nulla di fatto! Ho anche provato, dopo il pieno, ad effettuare una decina di cicli di accensione/spegnimento nella speranza, anch’essa vana, che, se si fosse trattato di un guasto temporaneo, pur rimanendo memorizzato il codice guasto nella centralina motore, si potesse resettare la spia e uscire dalla protezione della centralina …

Nulla di fatto!


Il giorno dopo (sabato mattina) chiamo l’assistenza della concessionaria, racconto per filo e per segno l’accaduto e mi rispondono di non utilizzare la vettura per non rischiare di peggiorare il problema (e fino a lì ci arrivavo da solo, non mi sarebbe venuto neanche in mente di andarmene in giro con un guasto motore e il motore in protezione, se non, al limite, per portarla in officina), e aggiungono che mi faranno sapere quanto prima il da farsi.


Attendo invano…


Li richiamo il pomeriggio ma non risponde nessuno …


Provo a parlare col centralino ma ci sono solo i venditori, mi dicono di richiamare Lunedì …


Nel frattempo devo partire (in teoria sarei dovuto partire con l’automobile nuova e sono quindi costretto ad arrangiarmi diversamente!).

Lunedì (25 Giugno) richiamo il centralino, ma il personale della concessianaria non sa far altro che rimpallare la responsabilità tra una sede ed un’altra …

Inizio a tempestarli di telefonate più volte al giorno, ma mi trovo di fronte ad un vero e proprio muro di gomma!


Le officine di entrambe le sedi (quella dove l’ho acquistata e quella dove me l’hanno consegnata) sono entrambe oberate di lavoro e ogni volta mi dicono una cosa diversa: richiamare più tardi, richiamare la sede dove me l’hanno consegnata, richiamare la sede dove l’ho acquistata, mi richiameranno loro al più presto (e poi spariscono) …

… arriviamo finalmente al Giovedì 28, allorquando da un cellulare mi chiamano e mi dicono che forse possono darmi un appuntamento in officina per il Lunedì successivo (il 2 Luglio), ma me lo devono confermare e comunque gli dovrò lasciare l’autovettura, gli dico che però voglio un’auto sostitutiva/di cortesia perché non posso continuare a rimanere senza macchina dopo tre settimane, mi dicono che l’auto sostitutiva non me la possono dare “a priori”, gli faccio notare che l’auto era appena uscita dal loro cancello quando ho avuto il guasto e trovo inammissibile questa situazione, mi dicono allora che si sarebbero informati e mi avrebbero richiamato per darmi la conferma eventuale dell’appuntamento per il Lunedì successivo oppure no.


Passa un altro giorno senza che mi richiamino, il giorno successivo riprovo a chiamare al numero di cellulare da cui ero stato contattato ma non risponde nessuno, provo a chiamare direttamente l’officina ma non mi risponde nessuno!

Passa un altro fine settimana!

Il Lunedì successivo alle 9 chiamo ufficio vendite per parlare con la venditrice con cui avevo perfezionato l’acquisto, non c’è, è il suo giorno di riposo, spiego brevemente la situazione ad un altro venditore, che mi dice che cercherà di parlare con l’officina.


Passa mezz’ora e mi richiamano dall’officina dicendo che io avrei avuto quella mattina stessa alle 8 appuntamento per lasciare l’auto.

Faccio presente che l’ultima volta che ero riuscito a parlare con qualcuno mi avevano detto che mi avrebbero richiamato per una conferma, ma poi non mi avevano più richiamato.

Mi danno allora appuntamento per il Venerdì successivo (6 Luglio) alle 8 ma gliela dovrò lasciare per qualche giorno perché dovranno fare la disgnosi e sono oberati di lavoro e stanno lavorando a ranghi ridotti per mancanza di personale, in più essendo di venerdì dovranno dare la precedenza alle vetture da riconsegnare prima del fine settimana (in soldoni mi fanno capire che mi fanno la “cortesia” di accettarmela, ma prima della settimana successiva non se ne parla di metterci le mani), comprendo le esigenze lavorative, il carico di lavoro e tutto il resto e accetto, ma ribadisco nuovamente che ho bisogno della vettura sostitutiva.

Mi rispondono “picche”, la vettura sostitutiva non me la possono dare fintantoché non avranno fatto la diagnosi (e quindi prima della settimana successiva non se ne parla), per capire se il guasto è coperto da garanzia o meno.

Aggiungono anche che, se e solo se riterranno che in base al tipo di guasto avrò diritto all’auto sostitutiva, poi ci potrebbe volere qualche altro giorno perché la “pratica” possa andare a buon fine … morale della favola mi si prospettano altre 2 settimane lavorative (!!!) senza auto (né la mia né quella sostitutiva!), una prima settimana solo per potergliela portare, una seconda per aspettare la diagnosi e l’eventuale ok alla macchina sostitutiva … (oppure nel frattempo la riparazione …).


A quel punto sono sempre più contrariato perché mi hanno ormai consegnato la vettura da più di 10 giorni e non la posso utilizzare, né sto ricevendo il dovuto supporto dalla concessionaria.


Mi dicono che non ci possono fare nulla, hanno delle procedure da seguire … devono verificare che il guasto sia coperto da garanzia.


Certo … ovvio … e domando: “ma perché in quali casi il guasto non sarebbe coperto da garanzia?” … mi do anche la risposta io stesso: “se il guasto ad esempio dipende da usura, utilizzo improprio, carburante sbagliato …”


… ma, faccio notare, la vettura mi era appena stata consegnata!

  • Non può esserci usura (è nuova!);
  • Il rifornimento di carburante (tra l’altro anche poco) è stato fatto concessionaria!
  • Per quanto riguarda l’utilizzo improprio sono sicuro di aver utilizzato il veicolo in maniera ineccepibile … in quelle poche centinaia di metri in cui l’ho guidata (!!!) …

Sono d’accordo è giusto che ci siano delle procedure e che vengano seguite, ma, faccio notare, che se queste prevedono che, per un guasto motore a vettura nuova appena consegnata, c’è il rischio che il cliente resti senza l’auto, senza vettura sostitutiva e (forse) senza neanche la copertura della garanzia, le procedure sono sbagliate!!!


Il giorno successivo, imbufalito, chiamo il servizio clienti di Kia Italia e segnalo l’incresciosa situazione con cui mi sto confrontando (mai avrei pensato di trovarmi in una situazione del genere … e sì che ne ho viste di tutti i colori nel settore automotive).


Mi confermano che effettivamente la procedura dichiarata dall’officina della concessionaria è quella “corretta”, ma che, effettivamente, nel caso specifico avrebbero potuto e dovuto mettermi a disposizione un’auto di cortesia.

Mi consigliano di richiamare in concessionaria, possibilmente il venditore che me l’ha venduta, chiedendo la cortesia di mettermi a disposizione una vettura … di cortesia (appunto), facendo esplicito riferimento alla telefonata con loro (Kia Italia) e che loro parallelamente avrebbero agito in mio favore per la pronta soluzione del problema.


Richiamo la venditrice, che si è dimostrata gentilissima e disponibilissima e mi ha garantito che avrebbe fatto in modo di dirimere la questione.

Il giorno dopo mi richiamano dalla concessionaria, gentilissimi nei toni e nei modi, scusandosi per l’equivoco, dicendo che ci deve essere stato un malinteso e che probabilmente si erano spiegati male o che io avevo capito male e che Venerdì mattina avrebbero fatto la diagnosi immediatamente e che qualora il guasto non fosse stato riparabile immediatamente mi avrebbero dato una vettura di cortesia oppure sostitutiva.


Morale della favola … Venerdì mi sono recato presso l’officina alle 8 … il tempo di fare l’accettazione (durante la quale sono stati gentilissimi e mi hanno detto che se non fosse stato possibile riparare subito il motore mi avrebbero dato l’auto di cortesia) e in un oretta o poco più la macchina era riparata!!


Alla fine era un sensore pressione su un collettore di aspirazione staccato … (evidentemente una “dimenticanza” in fase di assemblaggio, oppure era stato inserito male sulla connessione e quindi si è staccato …)

… nulla di grave ma leggeva valori ovviamente sballati e mandava la centralina in protezione.


Tutto è bene quel che finisce bene … e ringrazio l’intervento di Kia Italia, la disponibilità della venditrice, la cortesia degli addetti all'accettazione che ho trovato in officina Venerdì mattina

Certo che però … vista la rapidità dell’intervento …

  • Avrei preferito fosse stato fatto ben prima e non essere rimasto appiedato per due settimane, con la macchina nuova inutilizzabile …
  • Avrei preferito non essere stato preso in giro dal venditore (non-Kia) che ha fatto il giro di prova con me appena avuto il guasto …
  • Avrei preferito poter partire, la settimana successiva alla consegna, con la mia auto debitamente pagata, anziché dovermi “arrangiare” altrimenti e con maggior dispendio economico (ho fatto un viaggio di 800 km con una macchina che consuma il doppio)
  • Avrei preferito non aver perso ore e giorni in telefonate ed in tentativi vani di risolvere il problema prima

…In buona sostanza avrei preferito non sentirmi un Don Chisciotte contro i mulini a vento … confesso che è stato un inizio moooolto faticoso …

ma l’importante è che tutto sia andato per il meglio e che ora la macchina (di cui ORA sono soddisfattissimo) adesso funzioni alla perfezione.


Grazie a tutti per i consigli che mi avete dato nella mia presentazione ed in un altro argomento in cui avevo provato a cercare qualche “conforto” nei momenti di disperazione … e grazie soprattutto per la pazienza nel leggere questa mia lunghissima odissea :D :D


Ciao a tutti,

Massimiliano
 
Ultima modifica:

Pisia52

Utente famoso
Membro dello Staff
Moderatore globale
Registrato
7 Dic 2016
Messaggi
14.959
Punteggio reazioni
8.071
Provincia
Roma
Kia
Niro
Anno
2020
Ho capito da chi l'hai comprata quando mi hanno fatto il preventivo per la niro sono immediatamente scappato ad acquistarla da un altro concessionario.Venditrice non preparata il personaggio che me l'ha fatta provare non conosceva niente della niro roba da far piangere.
 

ssquadro

Utente famoso
Registrato
6 Apr 2018
Messaggi
8.833
Punteggio reazioni
3.660
Provincia
Roma
Kia
Optima
Anno
2018
Spritmonitor
Spritmonitor.de
hai parlato con il mio stesso venditore e il capoofficina dell'assistenza (peugeot, perché quello Kia se n'è andato) è quello che mi ha fatto buttare la mia precedente Cruze... Capisco benissimo quello che hai passato, perchè lo hanno fatto passare anche a me con la cruze, comprata da loro 6 anni fa... Stiamo constatando tutti con mano che Kia fa ottime vetture, ma che la rete di vendita e assistenza lascia molto a desiderare... hai tutta la mia solidarietà e sono contento che alla fine era un guasto da nulla e ora puoi goderti la macchina...
 

Massimiliano Balducci

Neoiscritto
Registrato
2 Lug 2018
Messaggi
11
Punteggio reazioni
9
Provincia
Roma
Kia
Rio
Anno
2018
Ho capito da chi l'hai comprata quando mi hanno fatto il preventivo per la niro sono immediatamente scappato ad acquistarla da un altro concessionario.Venditrice non preparata il personaggio che me l'ha fatta provare non conosceva niente della niro roba da far piangere.
Per mia curiosità personale: hai trovato prezzi migliori presso altre concessionarie?
solo per capire a posteriori se potevo trovare qualcosa di meglio ... e mangiarmi ancora di più le mani :D ... o se tutto sommato almeno mi sono rivolto ad una concessionaria che fa prezzi onesti
... da una rapida indagine mi pare di si ... ma c'è da dire che andavo di fretta perchè ero appiedato (la mia precedente automobile mi aveva abbandonato di schianto dopo 11 anni e 200.000 km di onorato servizio, ripararla mi sarebbe costato di più del valore dell'auto e quindi sono stato costretto a rottamarla), e se si va di fretta e non si ha la possibilità di girare più di tanto è difficile fare "l'affare" ...
 

ssquadro

Utente famoso
Registrato
6 Apr 2018
Messaggi
8.833
Punteggio reazioni
3.660
Provincia
Roma
Kia
Optima
Anno
2018
Spritmonitor
Spritmonitor.de
no, sono andato da loro per farmi fare uno sconto (e non è stato facile) perchè per colpa del loro capoofficina ho dovuto buttare l'altra auto... non mi chiamava mai... gli avevo detto di controllare il motore perché avevo paura di aver fatto seri danni dopo un perdita di accqua e la risposta è stata: "tutto a posto"... dopo tre mesi ho grippato il motore...io sono rimasto a piedi due mesi e mezzo...
 

radu

Amministratore
Membro dello Staff
Amministratore
Moderatore globale
Registrato
18 Mar 2012
Messaggi
5.789
Punteggio reazioni
2.611
Provincia
RE
Mi dispiace per l'accaduto, il problema poteva essere gestito e risolto in modo diverso e soprattutto in tempi più brevi, evitando di perdere un cliente.
Ciò che fa rabbia è la mancata preparazione della rete di vendita e le risposte che danno. È così difficile per certe persone ammettere di non essere a conoscenza di certi argomenti e in cambio preferiscono dare delle risposte senza senso .. :(
 

Rosso Antico

Utente famoso
Registrato
1 Mar 2016
Messaggi
7.108
Punteggio reazioni
3.912
Provincia
FG
Kia
Cee'd
Anno
2014
questa mia lunghissima odissea
Davvero un'Odissea Massimiliano... Fortunatamente, si è risolto tutto per il meglio. Naturalmente, per eventuali accessori, tagliandi e future manutenzioni sarà il caso di rivolgersi ad un'altra concessionaria/officina autorizzata...
È così difficile per certe persone ammettere di non essere a conoscenza di certi argomenti e in cambio preferiscono dare delle risposte senza senso .. :(
:quoto:al 100%.
 

Massimiliano Balducci

Neoiscritto
Registrato
2 Lug 2018
Messaggi
11
Punteggio reazioni
9
Provincia
Roma
Kia
Rio
Anno
2018
Davvero un'Odissea Massimiliano... Fortunatamente, si è risolto tutto per il meglio. Naturalmente, per eventuali accessori, tagliandi e future manutenzioni sarà il caso di rivolgersi ad un'altra concessionaria/officina autorizzata...
Grazie ancora dei consigli e della solidarietà
Farò tesoro di questa esperienza... e dell'ultimo consiglio ;) :D
 

stonic nera

Utente ben noto
Registrato
13 Ott 2017
Messaggi
1.346
Punteggio reazioni
719
Provincia
PV
Kia
Stonic
Anno
2018
mi spiace per la tua lunghissima ed esasperante esperienza... a volte quando capitano queste situazioni mantenere la calma è davvero difficile.. ora vedremo se nel mio piccolo avrò problemi con il primo tagliando, visto che dovranno passarmi in garanzia un ricambio e controllare la frizione... ma io non sono paziente.. spero lo capiscano subito... cmq. io un reclamo i kia Italia lo farei, e per l'accaduto e per la poca serietà/capacità
 

Patatoso

Utente famoso
Membro dello Staff
Moderatore globale
Registrato
8 Giu 2017
Messaggi
2.264
Punteggio reazioni
928
Provincia
TV
Kia
Sportage
Anno
2017
visto che siete in 3 a reputare inammissibile l'operato del concessionario o gruppo... non sarebbe utile svelare sto nome anche se forse intuisco di chi parliate?
 

ssquadro

Utente famoso
Registrato
6 Apr 2018
Messaggi
8.833
Punteggio reazioni
3.660
Provincia
Roma
Kia
Optima
Anno
2018
Spritmonitor
Spritmonitor.de
@Pisia52, che dici, lo sveliamo, o violiamo qualche regola?
 

ilmat

Utente famoso
Registrato
26 Feb 2018
Messaggi
6.322
Punteggio reazioni
3.086
Provincia
LT
Kia
Soul
Anno
2018
Sono senza parole: non so come hai fatto a restare così calmo durante il giro con il meccanico, io avrei fatto molta fatica a trattenermi sinceramente! Ti auguro di goderti la macchina dopo che te la sei così tanto sudata. Buona giornata :)
 

Pisia52

Utente famoso
Membro dello Staff
Moderatore globale
Registrato
7 Dic 2016
Messaggi
14.959
Punteggio reazioni
8.071
Provincia
Roma
Kia
Niro
Anno
2020
hai parlato con il mio stesso venditore e il capoofficina dell'assistenza (peugeot, perché quello Kia se n'è andato) è quello che mi ha fatto buttare la mia precedente Cruze... Capisco benissimo quello che hai passato, perchè lo hanno fatto passare anche a me con la cruze, comprata da loro 6 anni fa... Stiamo constatando tutti con mano che Kia fa ottime vetture, ma che la rete di vendita e assistenza lascia molto a desiderare... hai tutta la mia solidarietà e sono contento che alla fine era un guasto da nulla e ora puoi goderti la macchina...
Non e' il nostro concessionario da quello che ho capito.
@Pisia52, che dici, lo sveliamo, o violiamo qualche regola?
Mi pare che debba essere il nostro amico a dire se vuole farlo il nome.In qualunque caso si e' trattato di una concomitanza di eventi mal gestiti che secondo una corretta logica commerciale potevano tranquillamente essere evitati da parte del concessionario.
Per mia curiosità personale: hai trovato prezzi migliori presso altre concessionarie?
solo per capire a posteriori se potevo trovare qualcosa di meglio ... e mangiarmi ancora di più le mani :D ... o se tutto sommato almeno mi sono rivolto ad una concessionaria che fa prezzi onesti
... da una rapida indagine mi pare di si ... ma c'è da dire che andavo di fretta perchè ero appiedato (la mia precedente automobile mi aveva abbandonato di schianto dopo 11 anni e 200.000 km di onorato servizio, ripararla mi sarebbe costato di più del valore dell'auto e quindi sono stato costretto a rottamarla), e se si va di fretta e non si ha la possibilità di girare più di tanto è difficile fare "l'affare" ...
Massimiliano a Roma c'e una specie di cartello tra le concessionarie non si pestano i piedi e tantomeno con gli sconti io ho mandato diverse persone presso la concessionaria dove ho acquistato la niro che erano gia stati presso le altre a Roma e sono letteralmente scappati in altre province del Lazio.
 

Patatoso

Utente famoso
Membro dello Staff
Moderatore globale
Registrato
8 Giu 2017
Messaggi
2.264
Punteggio reazioni
928
Provincia
TV
Kia
Sportage
Anno
2017
Anche secondo me i concessionari di stesso marchio vedono i preventivi già fatti da altri...
con la Sportage, Autocentri Balduina di Settebagni (RM) ha potuto verificare che dicevo il vero quando li ho informati di aver avuto un preventivo più basso a Susegana(TV) da De Bona.


PS: non credo fosse una "concomitanza di eventi mal gestiti", piuttosto credo fosse un rapido esempio di gestione totalmente mirata ad ostacolare la clientela in post-vendita oltre a molta ignoranza mista a malavoglia. Volete che il direttore della filiale/concessionaria non si sia mai accorto degli atteggiamenti che hanno i suoi collaboratori?
 

ssquadro

Utente famoso
Registrato
6 Apr 2018
Messaggi
8.833
Punteggio reazioni
3.660
Provincia
Roma
Kia
Optima
Anno
2018
Spritmonitor
Spritmonitor.de
lo sanno, lo sanno... quando dissi al concessionario quello che mi era capitato con la precedente auto, ha subito pronunciato il nome del capofficina...
 

Virago2013

Utente attivo
Registrato
15 Gen 2017
Messaggi
247
Punteggio reazioni
203
Provincia
Roma
Kia
Cee'd
Anno
2017
...ho capito anche io di quale concessionaria si tratta, è anche per questo che alla fine ho comprato (da remoto) la mia CEED addirittura a Salerno. Educazione, risparmio e attenzione x il cliente come volevo.
 
Alto Basso