1. Nuova sezione dedicata alla guide, tutorial e altri articoli utili. Visualizza le guide e i tutorial del nostro club
  2. In "cantiere" il nuovo Calendario Kia Club Italia 2019, clicca qui per maggiori informazioni

Kia Soul 1.6 GDI: prezzi, informazioni e prova

Discussione in 'Kia Soul' iniziata da News, 8 Nov 2012.

  1. News

    News Ospite

    Messaggi:
    53
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Registrato:
    18 Mar 2012
    [float=left][​IMG][/float] La Kia Soul è la protagonista della prova odierna. Stando a una notizia pubblicata poco tempo fa il crossover coreano fra non molto potrebbe essere proposto anche in una variante elettrica che potrebbe essere presentata al prossimo Salone di Chicago oppure al Salone di New York. Aspettando l’arrivo della versione a emissioni zero nelle prossime righe vi racconteremo le nostre impressioni sul modello alimentato a benzina.
    Semplice, ma per niente banale, la Soul ha tutto quello che serve per viaggiare comodi senza la classica opulenza che oramai caratterizza la maggior parte delle auto moderne. Al primo sguardo l’attenzione viene catturata dal massiccio frontale mentre nel complesso le sue linee ispirano simpatia e al tempo stesso trasmettono un senso di solidità.
    Nella nostra prova abbiamo testato la versione equipaggiata con il motore 1.6 litri a benzina da 140 cavalli e 166 Nm, affiancato da un cambio automatico a sei rapporti. Il gruppo motopropulsore, anche se non sorprende per le sue performance elevate, si comporta egregiamente nell’impiego quotidiano. E questo è quello che più conta su un auto del genere. La Kia Soul è commercializzata in Italia con un prezzo di partenza di 17.450 Euro.

    Design & Interni

    Come detto in apertura, il particolare look della Kia Soul fin da subito ispira simpatia complice il frontale caratterizzato da gruppi ottici dalle dimensioni davvero generose, una mascherina nera messa in risalto dalla bordatura cromata e un paraurti prominente. Vista lateralmente l’attenzione si focalizza prevalentemente sulle forme decisamente sporgenti dei passaruota abbinati ai paracolpi di plastica nera e alle finte prese d’aria; il posteriore, invece, nella sua semplicità stilistica evidenzia i fari che si estendono in lunghezza e il per niente piccolo lunotto. Il look è poi completato dal bel disegno realizzato per i grossi e vistosi cerchi in lega da 18 pollici. Nell’insieme la Soul emana una sensazione di robustezza degna di autovetture appartenenti a categorie maggiori. Centimetro alla mano la coreana misura 4,12 m in lunghezza, 1,79 m in larghezza e 1,61 m in altezza.

    Appena saliti a bordo ci si rende conto di avere a disposizione parecchio spazio. Le regolazioni dei sedili non sono moltissime e trovare la propria seduta ottimale è questione di poco tempo. Il conducente e il passeggero a lato viaggiano comodi e rialzati con una visibilità notevole a 360 gradi. Durante le fasi di parcheggio, oltre alla buona visuale, il conducente è aiutato dai sensori.
    Sul divanetto posteriore, sdoppiato nella porzione 60/40, spostarsi in modo agiato in tre non è un problema e anche i più alti riescono a non toccare con le ginocchia il sedile anteriore. Il bagagliaio dalla forma pulita e lineare ha una capacità di 340 litri, in grado di estendersi fino a 818 litri quando si abbattono i sedili posteriori. Dispone inoltre di una soglia d’accesso leggermente alta che però non risulta un problema durante le fasi di carico e scarico.
    Di fronte a chi guida svettano tre strumenti circolari sui quali sono riportati con chiarezza e semplicità la velocità, il numero dei giri motore e le principali informazioni di bordo. Il volante dispone poi dei comandi per gestire il cruise control, le chiamate vocali e la radio. Sulla consolle centrale sono alloggiati i vari pulsanti per controllare il climatizzatore (pronto e reattivo) ed il sistema audio, che non brilla per qualità di suono. Niente navigatore ma sono presenti prese Aux, iPod-USB e collegamento bluetooth per telefonare in vivavoce.
    Utile il piccolo vano portaoggetti sopra la radio, che ci porta a parlare più in generale dell’abbondanza degli stessi e dei molteplici punti dove poter appoggiare smartphones o il classico mazzo di chiavi. Le plastiche utilizzate non sono di qualità eccelsa ma ci è sembrata invece buono l’assemblaggio e l’azzeccato accostamento delle parti, affiancate talvolta anche a particolari in tessuto.

    Kia Soul: motorizzazioni e allestimenti disponibili
    La Kia Soul è disponibile in due differenti motorizzazioni: un 1.6 litri a benzina da 140 CV e 166 Nm (versione protagonista della nostra prova) e un 1.6 litri diesel da 128 CV e 260 Nm. A entrambi i propulsori è affiancato un cambio manuale mentre su richiesta si può ottenere, in alternativa, un cambio automatico a sei rapporti. L’allestimento Active comprende cerchi in lega da 16 pollici, fari fendinebbia, luci a LED, vetri posteriori oscurati, specchietti retrovisori elettrici. L’abitacolo offre cinture di sicurezza anteriori pretensionate e regolabili in altezza, airbag fontali a tendina e laterali anteriori, climatizzatore manuale, radio CD/MP3 con ingresso Aux-USB e connettore iPod, volante regolabile in altezza e profondità e sedile posteriore abbattibile separatamente 60/40.
    Fra i vari sistemi di sicurezza adottati dalla vettura troviamo l’ABS, l’EBD, il BAS, il TCS, l’ESP e l’HAC. La garanzia è di sette anni o 150mila chilometri, secondo disposizioni della Casa. In aggiunta all’equipaggiamento Active, l’allestimento Cool dispone di climatizzatore automatico, indicatori di direzione integrati negli specchietti retrovisori, interni in tessuto Premium, sensori di parcheggio posteriori, spoiler posteriore, volante e pomello del cambio in pelle, bluetooth e cerchi in lega da 18 pollici. I prezzi variano dai 17.450 euro della versione 1.6 GDI Active ai 20.850 euro della 1.6 CRDi Cool.

    Su strada
    Prima di tutto vogliamo sottolineare una cosa: la Kia Soul mantiene quello che il suo aspetto promette ovvero abitabilità e un buon livello di comfort, anche durante le fasi di guida. Con lei si possono percorrere molti chilometri consecutivamente o affrontare tranquillamente le code infinite gentilmente offerte dalle nostre tangenziali e città durante i giorni lavorativi. Alla fine scenderemo abbastanza freschi, senza accusare i vari fastidi che affiorano dopo una seduta prolungata su dei sedili scomodi. Parte del merito va attribuito alla giusta taratura delle sospensioni, né troppo morbide né troppo rigide. Quest’ultime inoltre assorbono con efficienza le asperità del manto stradale.
    Il nostro test ha visto protagonista la variante equipaggiata con il motore 1.6 litri a benzina, in grado di erogare una potenza di 140 CV (103 kW) e una coppia massima di 166 Nm a 4850 giri/minuto- affiancato a un cambio automatico a sei rapporti. In termini di prestazioni l’auto accelera da 0 a 100 Km/h in 11 secondi e raggiunge una velocità massima di circa 180 Km/h. Non ci soffermeremo oltre su questi valori in quanto su una vettura di questa tipologia le prestazioni in termini assoluti hanno un ruolo secondario. Il millesei risponde bene ai comandi impartiti dal conducente mentre il cambio automatico a volte risulta leggermente pigro nelle cambiate. Nel complesso però la risposta della Soul agli input dati con il pedale del gas non è affatto male, considerate anche le dimensioni non proprio piccole.
    Bisogna inoltre sottolineare la presenza del tasto ECO per ridurre consumi ed emissioni, funzionalità particolarmente apprezzata dalle persone attente all’ambiente. Utilizzando l’auto come un buon padre di famiglia i fenomeni di rollio e beccheggio risultano nella norma mentre lo sterzo sufficientemente comunicativo e leggero risulta adatto alla tipologia di vettura. La Soul si fa apprezzare per i suoi comportamenti onesti abbinati a una discreta tenuta di strada e a controlli pronti a entrare in azione con tempistiche adeguate.
    Detto ciò analizziamo ora un altro importante punto, a volte sottovalutato da chi acquista una vettura, da tenere in considerazione quando si valuta la qualità di un automobile: il livello d’insonorizzazione, che nello specifico è risultato soddisfacente; anche sul pavé non sono emersi rumori o vibrazioni maligne.
    Oltre a muoversi agilmente nei vialoni la Soul si è comportata bene anche in situazioni di strade strette con frequenti cambi di pendenza, lasciando inalterata quella sensazione di facilità di guida che ci ha accompagnato durante l’intera prova.
    Tipica auto da famiglia, spazi abbondanti, con un motore che fin da subito non promette prestazioni esaltanti. Tutto sommato onesta, verrebbe da dire. Il motore a benzina non sarà di certo tra i più apprezzati, ma potrebbe diventare interessante nel caso di una versione Kia Soul GPL.

    Listino Prezzi
    http://www.slideshare.net/autoblogpuntoit/listino-prezzi-kia-soul

    Scheda tecnica
    Kia Soul 1.6 GDI
    Carrozzeria
    Numero porte: 5
    Numero posti: 5
    Bagagliaio (min-max) dm3: 340-818
    Capacità serbatoio: 48 litri
    Lunghezza: 412 cm
    Larghezza: 179 cm
    Altezza: 161 cm
    Passo: 255 cm
    Motore
    4 cilindri in linea
    Cilindrata: 1591 cm3
    Alimentazione: Benzina
    Potenza max/regime: 103kW (140 CV) a 6300 giri/min
    Coppia max: 166 Nm a 4850 giri/min
    Trazione: Anteriore
    Cambio: Automatico
    Marce: 6
    Prestazioni
    Velocità max 180 km/h
    Accelerazione 0-100km/h 11.0 secondi
    Emissioni CO2 (g/km): 149
    Consumi (litri/100 km)
    Urbano: 9,6
    Extraurbano: 5,9
    Misto: 7,2


    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    [​IMG] [​IMG] [​IMG]
    fonte: autoblog.it
     
Sto caricando...
Discussioni simili - Kia Soul GDI
  1. gamil
    Risposte:
    23
    Visite:
    2,269
  2. gamil
    Risposte:
    10
    Visite:
    1,696
  3. ironyx
    Risposte:
    22
    Visite:
    1,630
  4. rubbe
    Risposte:
    68
    Visite:
    9,076
  5. stefano lux
    Risposte:
    4
    Visite:
    100

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.