• Nuova sezione dedicata alla guide, tutorial e altri articoli utili. Visualizza le guide e i tutorial del nostro club

Kia Stinger: in Italia dall'autunno del 2017

radu

Amministratore
Membro dello Staff
Amministratore
Moderatore globale
Registrato
18 Mar 2012
Messaggi
6.021
Punteggio reazioni
2.799
Provincia
RE
La berlina sportiva Kia Stinger sarà disponibile con il diesel 2.2 da 202 CV e il benzina 3.3 a sei cilindri da 370 CV.

ARRIVA IN AUTUNNO - Dopo il debutto mondiale al Salone di Detroit (qui per saperne di più) la Kia ha presentato oggi a Milano la versione destinata al mercato Europeo della Kia Stinger (nelle foto), per la quale è previsto l'arrivo in l'Italia a partire da novembre 2017. La Stinger è un'auto che adotta soluzioni tecniche di buon livello e si accredita come principale concorrente di Audi A5 Sportback e BMW Serie 4 Gran Coupé.

kia-stinger-32.jpg

I MOTORI - La Kia Stinger sarà disponibile nel nostro paese con due motori: in termini di vendite il più importante è il 4 cilindri turbodiesel 2.2 capace di erogare 202 CV a 3800 giri e una coppia di 441 Nm da 1750 a 2750 giri. Con esso la berlina sportiva coreana accelera da 0 a 100 km/h in 8,5 secondi e raggiunge i 225 km/h. I più esigenti potranno ordinare la Kia Stinger con il nuovo V6 a benzina bi-turbo 3.3 con 370 CV a 6000 giri e un coppia di 510 Nm da 1300 a 4500 giri: in questo caso lo 0-100 km/h viene coperto in 5,1 secondi. Per entrambi i motori si potrà scegliere la trazione posteriore o integrale, abbinate al nuovo cambio automatico a 8 marce, sviluppato internamente dalla Kia, che prevede fino a cinque diverse modalità di funzionamento: si potrà quindi favorire il comfort di marcia, l’economia d’utilizzo o la sportività.

UN TELAIO RAFFINATO - La Kia Stinger è lunga 483 cm, ha sospensioni anteriori di tipo McPherson e posteriori multi-link. La berlina coreana è stata sviluppata in lunghe sessioni sul tracciato del Nürburgring, dove la casa ha messo a punto una dinamica di marcia in grado di soddisfare i guidatori più esigenti. Le sospensioni sono a controllo elettronico ed è possibile regolarle a piacimento su varie posizioni (Eco, Sport, Sport+, Comfort e Smart) in base alla strada e al gusto di chi siede al volante. Lo sterzo con servocomando elettrico è a rapporto variabile e la sua risposta è regolabile attraverso il selettore delle modalità di guida Drive Mode Select. La versione dotata del motore V6 è equipaggiata con un impianto frenante Brembo con pinze anteriori e posteriori a doppio pistoncino.

TECNOLOGIA PER LA SICUREZZA - Sulla Kia Stinger non mancano tutte le tecnologie per assistere il guidatore e aiutarlo ad evitare gl'incidenti, che su un'auto di questa fascia di mercato sono ormai date per scontate. Troviamo quindi i sistemi di frenata automatica, in grado di riconoscere anche i pedoni, di aiuto al mantenimento della corsia di marcia, di avvertimento in caso di auto che sopraggiungono quando usciamo da un parcheggio, di visione a 360° intorno alla vettura, di avvertimento per la presenza di vetture negli angoli ciechi degli specchi retrovisori, di allerta in caso di stanchezza eccessiva del guidatore e dei fari con potenza e direzione variabile in base alle condizioni di marcia e del traffico.

FA GIRARE LA TESTA - Dal vivo la Kia Stinger conferma quanto si percepisce nelle immagini. Appare come una vettura ben proporzionata, bassa e larga, ma anche filante e moderna. La bella figura su strada è assicurata: potrebbe essere la prima Kia in grado di far girare la testa per un secondo sguardo di ammirazione o di curiosità, che è poi lo scopo che volevano raggiungere i designer della sede Kia di Francoforte, dove la Stinger è stata concepita. Gli interni sono curati e vedono l'utilizzo di più materiali (plastiche morbide, pelle e metallo) di discreta qualità e ben assemblati tra loro, anche se non siamo ai livelli delle concorrenti BMW Serie 4 o Audi A5 Sportback.

PREZZI DA DEFINIRE - La Kia non ha comunicato i prezzi della Kia Stinger per il mercato italiano, ma ha confermato che sarà il suo modello di punta e quindi avrà prezzi superiori all'attuale modello più caro, la Kia Sorento. Possiamo quindi ipotizzare prezzi che partono da circa 45.000 euro.

fonte articolo: alvolante.it
 
Alto Basso