• Nuova sezione dedicata alla guide, tutorial e altri articoli utili. Visualizza le guide e i tutorial del nostro club

generico Motore Mild Hybrid: quali i vantaggi fiscali e sulle limitazioni al traffico?

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Daniele1976

Neoiscritto
Registrato
25 Nov 2019
Messaggi
7
Punteggio reazioni
0
Provincia
NA
Kia
Sportage
Anno
2019
Salve a tutti, ho letto un po in giro, in rete, alcuni commenti contrastanti sulle agevolazioni legate all'utilizzo di un motore mild hybrid e vorrei conoscere la vostra opinione o, meglio ancora, le vostre notizie al riguardo. E' vero che si è esenti dal pagamento bollo auto per un certo numero di anni? (credo di aver capito 3). E' vero che si può circolare nelle ZTL? (qualcuno dice pagando una sovrattassa, in alcune città, tipo Milano). Sul libretto di circolazione l'autovettura è dichiarata "ibrida"...grazie per chi mi vorrà rispondere.
 

Patatoso

Utente famoso
Registrato
8 Giu 2017
Messaggi
2.664
Punteggio reazioni
1.143
Provincia
TV
Kia
Sportage
Anno
2017
non capisco perchè aprirew un topic se il web è pieno di articoli come questo
https://automobile.it/magazine/acquisto-auto/guida-acquisto-auto-ibride-1690

che spiegano il tutto ampiamente.


Esenzione del bollo per le auto ibride
Come anticipato in precedenza, uno dei maggiori benefici derivanti dall’acquisto di una vettura a motore ibrido è l’accesso alle agevolazioni fiscali sul bollo auto. Per incentivare la transizione verso un parco auto più ecosostenibile, il Governo nazionale e le autorità regionali hanno predisposto piani di esenzione dal bollo per chi acquista un’auto ibrida. Tuttavia, tale provvedimento non è stato ancora attivato su tutto il territorio nazionale: per questo sussistono delle sostanziali differenze fra le varie regioni. Per avere un’idea precisa dei possibili benefici ottenibili, potete consultare la seguente lista − tenendo presente l’eventualità di variazioni future dovute alla modifica delle leggi di stabilità regionali:

  • Abruzzo: nessuna esenzione
  • Basilicata: 5 anni
  • Calabria: nessuna esenzione
  • Campania: 3 anni (solo per le ibride benzina)
  • EmiliaRomagna: nessuna esenzione
  • Friuli Venezia Giulia: nessuna esenzione
  • Lazio: 3 anni (solo per le ibride a benzina)
  • Liguria: 5 anni
  • Lombardia: nessuna esenzione
  • Marche: 5 anni
  • Molise: nessuna esenzione
  • Piemonte: nessuna esenzione
  • Puglia: 5 anni
  • Sardegna: nessuna esenzione
  • Sicilia: nessuna esenzione
  • Toscana: nessuna esenzione
  • Trentino Alto Adige: nessuna esenzione
  • Umbria: 3 anni
  • Valle d’Aosta: nessuna esenzione
  • Veneto: 3 anni
Inoltre, è fondamentale ricordare che nelle singole città di ogni regione sono già attivi diversi incentivi − che includono, ad esempio, l’ingresso illimitato nelle ZTL e parcheggi gratuiti o a tariffa scontata sulle strisce blu.



I benefici sull’assicurazione di un’auto ibrida
Possedere un’auto ibrida significa anche poter accedere alle polizze assicurative agevolate riservate a questo tipo di vetture. La situazione non è ancora legislativamente regolamentata a livello nazionale o europeo, ma è il gioco della concorrenza fra le varie compagnie assicurative a consentire di risparmiare sulla polizza RCA per auto ibride. Oggi è infatti possibile ottenere uno sconto che va dal 5% al 15% − a seconda della compagnia scelta e del tipo di veicolo acquistato. Naturalmente, l’ammontare dello sconto è direttamente proporzionale al valore del veicolo e al tipo di alimentazione ibrida di cui questo è fornito. Dal punto di vista assicurativo, le ibride possono essere collocate in una fascia di prezzo intermedia, a metà strada fra le auto elettriche (meno costose) e le vetture a GPL o metano. In definitiva, le agevolazioni sull’assicurazione di un’auto ibrida fanno sì che il risparmio risulti maggiore sul lungo termine: per tale motivo, giovano soprattutto a chi decide di non cambiare l’auto per diversi anni.
 

Daniele1976

Neoiscritto
Registrato
25 Nov 2019
Messaggi
7
Punteggio reazioni
0
Provincia
NA
Kia
Sportage
Anno
2019
Gentile Patatoso, il mio dubbio persiste, ed è il motivo per il quale avevo posto la domanda. Questo articolo, ed altri, li avevo trovati sul web, il dubbio mio è: una autovettura con motore mild hybrid rientra nella definizione di auto ibrida? Ho letto da più parti che una m-hybrid non è considerata una ibrida, il concessionario mi dice il contrario. Tra l'altro afferma che il modello da me acquistato (diesel-elettrico) gode dell'esenzione per 3 anni mentre dalla lista che hai postato sembra parlare di benzina-elettrico (credo, però, sia la stessa cosa): per tutto quanto detto, la domanda, semplice semplice, era rivolta a chi già possiede un modello ibrido/leggero e sa, con cognizione di causa, come stanno le cose. Meglio ancora se residente in Campania, come me. Con cordialità.
 

Patatoso

Utente famoso
Registrato
8 Giu 2017
Messaggi
2.664
Punteggio reazioni
1.143
Provincia
TV
Kia
Sportage
Anno
2017
gentile Daniele, tu non leggi...
se leggessi, magari l'articolo da me linkato, avresti trovato questa parte che risponde alle tue domande.

Nelle ibride leggere, in pratica, un motore elettrico fornisce assistenza al sistema di propulsione termico nei momenti di massima richiesta. Tali auto permettono, quindi, di beneficiare di una riserva di potenza extra in fase di accelerazione o di ripresa − ottenendo migliori performance senza incidere, però, sui consumi di carburante.

Tali vantaggi si fanno evidenti soprattutto sui percorsi cittadini, dove l’assistenza del motore elettrico in fase di accelerazione e il recupero dell’energia cinetica in frenata garantiscono un cospicuo risparmio di carburante. Di conseguenza, questi veicoli risultano anche meno inquinanti, e possono circolare con maggiore libertà nelle zone a traffico limitato. La presenza di un vero motore ibrido comporta, ovviamente, un aumento dei prezzi di listino rispetto a quelli delle auto con alimentazione tradizionale. Tuttavia, come vedremo fra poco, acquistando una vettura di questo genere è possibile accedere ad agevolazioni sul bollo e sull’assicurazione.


Ora se vuoi specifiche per la Regione Campania, chiami o scrivi in Regione all'ufficio competente. Qui sei su un forum, ci si può aiutare e trovare una infarinatura, ma non la soluzione legale alle eventualità incontrate.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto Basso